Immagine
 Malta... di Carla
 

“Mi chiedo cosa si provi a possedere un corpo.”
Ophir. Codice vivente

 

\\ Blog Home : Storico : Esplorazione spaziale (inverti l'ordine)
Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 
Di Carla (del 17/04/2013 @ 05:11:59, in Esplorazione spaziale, linkato 3518 volte)

Negli ultimi anni Marte è diventato particolarmente di moda, tra la missione Curiosity della NASA, che di continuo ci invia immagini spettacolari di questo pianeta non tanto diverso dalla Terra, e i vari progetti di privati quali Inspiration Mars di Dennis Tito, che vorrebbe inviarvi una coppia in un viaggio di andata e ritorno nel 2018, e Mars One, che addirittura progetta di iniziare una colonizzazione in circa dieci anni.
 
Nel frattempo noi amanti dello spazio non possiamo che sognare. C’è chi come me lo fa scrivendo o leggendo storie ambientate sul pianeta rosso, chi si tiene sempre aggiornato sulle ultime novità e le condivide sulla rete, e chi scrive articoli in blog o webmagazine di argomento scientifico. Ognuno di noi è spinto dal desiderio di poter vedere l’Uomo su Marte entro la propria vita. Eppure esistono dei modi per poter provare a fare qualcosa affinché questo desiderio si esaudisca. Se noi tutti sognatori mettiamo insieme le nostre forze, forse potremmo dare un piccolo apporto. E in questa ottica ho deciso di aderire all’associazione The Mars Initiative (TMI), come rappresentante italiana, per aiutare a diffondere la conoscenza su questo bellissimo pianeta nella speranza di portare altre persone ad aderire alla nostra iniziativa.
 
L’iniziativa in questione è molto semplice. TMI punta a raccogliere dei fondi da dare al primo progetto di esplorazione umana di Marte che dimostri di essere in fase di attuazione. Sappiamo bene che questo tipo di progetti hanno dei costi enormi e che il contributo che un’associazione è in grado di dare non può certo coprirli nella loro interezza, ma può essere un’importante aiuto, che sommato ad altri potrebbe trasformare un sogno in realtà.
 
L'obiettivo posto dall’associazione è quello di raggiungere un milione di persone coinvolte in tutto il mondo, con una donazione minima di 1,33 dollari al mese (meno di 16 dollari l’anno). Ma si può dare il proprio contributo anche in altri modi, cioè diventando come me rappresentanti o ambasciatori del progetto nel proprio Paese, regione, città, utilizzando i social network, partecipando a eventi organizzati da club astronomici e così via.
Tra i progetti che TMI sta attualmente tenendo in considerazione come possibili riceventi dei fondi raccolti ci sono i seguenti: Mars Direct/Mars Semi Direct (quello proposto dalla Mars Society di Robert Zubrin), Mars For Less (che deriva in parte dal precedente), Ready For Mars (proposto dalla MarsDrive Organization) e Mars One (progetto di colonizzazione di Marte, proposto dall’olandese Bas Lansdorp).
 
A differenza di altre associazione, che sono legate a uno solo di questi progetti, TMI si mantiene neutrale e si riserva di devolvere i propri fondi solo a quello più possibile e realistico che apparirà essere in progress per attuare una missione a basso costo che porti l’Uomo su Marte.
 
In quanto rappresentante di questa associazione, nel prossimo futuro vi presenterò questi progetti e vi parlerò in maniera più approfondita di quello che stiamo tentando di fare. Se nel frattempo siete curiosi di sapere di più, vi invito a visitare il sito di The Mars Initiative, e magari condividerlo con altri appassionati del pianeta rosso.
 
Di Carla (del 02/08/2012 @ 12:14:57, in Esplorazione spaziale, linkato 3107 volte)

© NASA/JPL Caltech
Il prossimo lunedì sarà un giorno veramente speciale. Il Mars Science Laboratory chiamato Curiosity atterrerà su Marte intorno alle 7.30 del mattino (ora italiana). Si tratta di un rover laboratorio inviato dalla NASA lo scorso 26 novembre 2011 e che, dopo aver viaggiato nello spazio per tutti questi mesi, si trova già nell'orbita marziana in attesa di iniziare la manovra di atterraggio.
Il rover lungo circa 3 metri e con una massa di 900 kg è il più grande finora inviato sul pianeta rosso e a differenza dei precedenti, il Sojourner e i due rover gemelli Opportunity (tuttora in attività dopo oltre 3000 sol, cioè giorni marziani, oltre 9 anni terrestri) e Spirit, non è dotato di un sistema di alimentazione a pannelli solari, bensì presenta un piccolo reattore nucleare che gli fornirà l'energia per 668 sol (circa 686 giorni terresti), dopodiché smetterà di funzionare. In questo lasso di tempo avrà un bel po' di lavoro da fare, grazie al sofisticato laboratorio che porta al suo interno e alla capacità di muoversi agevolmente per lunghe distanze sul suolo marziano.
La sua missione è analizzare grandi quantità di campioni di terreno e di roccia, per permetterci di sapere di più su questo pianeta tanto vicino e tanto simile alla Terra e per scoprire eventuali prove sulla capacità, presente e passata, di Marte di ospitare la vita.
L'atterraggio previsto per il 6 agosto avverrà nell'enorme cratere Gale (154 km di diametro), situato nell'emisfero meridionale di Marte, ma non molto lontano dall'equatore. La sua peculiarità è di essere una zona a una altitudine molto bassa, che nel tempo ha sicuramente raccolto una grande quantità di materiale, portata dall'acqua milioni di anni fa, quando essa era presente allo stato liquido sulla superficie del pianeta (cosa non possibile nelle condizioni di pressione attuali dell'atmosfera marziana).
La NASA afferma che questa missione avrà anche lo scopo di fungere da precursore di future missioni su Marte con equipaggio umano.

Personalmente attendo con ansia l'arrivo di Curiosity su Marte. In tempi non sospetti, due anni prima che la missione partisse, avevo partecipato per divertimento all'iniziativa del sito Mars Explorarion Program, che invitava le persone a inserire il proprio nome, che sarebbe stato inviato insieme al rover (ancora non se ne conosceva il nome) sul pianeta rosso. Vi mostro il certificato di partecipazione che mi avevano dato.

Al di là di questo, sono sempre stata affascinata da Marte, da quando il primo rover Sojourner aveva inviato delle bellissime foto del pianeta negli anni 90. Recentemente, come sapete, questo interesse verso il pianeta rosso ha fornito l'ispirazione per il mio romanzo a puntate "Deserto rosso" e ciò è senza dubbio un altro motivo di interesse, poiché una qualche rilevante scoperta scientifica che avvenisse prima della pubblicazione delle ultime puntate potrebbe magari avere un'influenza su di esse.

E voi non siete curiosi di sapere come andrà l'atterraggio di Curiosity?
Se lo siete, vi invito a collegarvi al sito di NASA TV lunedì mattina per seguire in diretta le fasi dell'atterraggio. Vista l'attuale posizione di Marte rispetto alla Terra, le immagini ci arriveranno con circa 14 minuti di ritardo, mentre l'intera procedura di atterraggio ne durerà solo 7.
Potete anche seguire l'evento su Facebook e Twitter.
Sfortunatamente proprio il 6 agosto non sarò a casa, perché sarò nel bel mezzo di una vacanza programmata più di un anno fa (una sola parola: Olimpiadi!). Mi dovrò quindi accontentare di quello che propone la TV. Un po' mi dispiace, ma sono certa che al mio ritorno vedrò di aggiornarmi. Di sicuro invidio i newyorkesi che seguiranno l'evento nel maxischermo a Time Square!
Nel frattempo il conto alla rovescia continua...

 
Pagine: 1 2

 

Do you speak English?
Click to visit the English blog!

Iscriviti alla mailing list
per non perdere le nuove uscite

Ci sono 3075 persone collegate

ATTENZIONE: La navigazione su questo sito implica l'accettazione della
Privacy Policy Cookie Policy
Follow on Bloglovin

Comprami un caffè

Acquista i miei libri su









Questo sito partecipa al programma di affiliazione di Amazon.


Puoi acquistare i miei libri anche su:
   
   Acquista gli ebook su Mondadori Store!   Acquista gli ebook su laFeltrinelli!
 
Ebook acquistabili direttamente dall'ereader in Svizzera 



Dieci anni di "Deserto rosso"!






Segui Anna Persson su Twitter

Membro di

Titolo
Audio (4)
Autori preferiti (3)
Calcio (6)
Cinema (27)
Come vivere su Marte (5)
Esplorazione spaziale (12)
Eventi (36)
Fantascienza e spiritualità (10)
Interviste (38)
Lettura (273)
Luoghi dei romanzi (15)
Miscellaneous (2)
Musica (144)
Podcast (20)
Poems (8)
Propositi (13)
Rassegna stampa (16)
Riconoscimenti (2)
Sardegna (1)
Scena del crimine (7)
Scrittura & pubblicazione (187)
Serie TV (13)
Stories (1)
Tennis (3)
Thoughts (5)
Varie (18)
Viaggi (3)
Video (4)

Catalogati per mese:

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:

Powered by Disqus
< luglio 2024 >
L
M
M
G
V
S
D
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
       
             

Titolo
Qual è il genere di romanzi che preferite leggere?

 Narrativa non di genere
 Thriller, gialli, noir
 Fantasy classico (maghi, elfi, ecc...)
 Gotico, horror, paranormale (vampiri, fantasmi, ecc...)
 Fantascienza
 Rosa
 Classici
 Storie vere
 Avventura
 Storico


Clicca sulla copertina per scaricare GRATIS la fan fiction.
La morte è soltanto il principio
Disponibile su Smashwords.




Titolo

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Gli autori non sono responsabili di quanto contenuto in siti esterni i cui link sono riportati su questo sito.



Copyrighted.com Registered & Protected
 



19/07/2024 @ 10:06:18
script eseguito in 67 ms